6/29/2010

Un motivo per NON guardare X Factor 4

ECCOLO

Anna Tatangelo giudice?? Come si fa??? Lo ammetto, ho sempre guardato X Factor, avrò perso al massimo una decina di puntate in tre edizioni.
Sono passato sopra alla mancanza di cultura musicale della Ventura, sono passato sopra alla mercificazione della musica, sono passato sopra all'abbandono di Morgan (c'è Elio che è una certezza), ma questa è troppo!!!

Leggendo un po' i commenti nel link che vi ho segnalato qui sopra penso proprio che in molti "grazie" a questa scelta saranno meno invogliati a seguire il programma... perchè insomma, dover cambiare canale ogni volta che apre bocca potrebbe essere un po' noioso...

Elio salvaci tu...

3 comments:

alessioboom said...

Io ho visto tutte le puntate della prima e seconda serie. La terza a metà.

Ti dirò che ai tempi della Ventura il programma era molto, molto e ancora molto più guardabile. Perchè:

1 - Morgan era il giudice che portava tanta buona musica all'interno del programma.

2 - La Ventura era quella che ti faceva diventare il programma (quindi non a livello musicale, ma televisivo, e ci sta visto che è un programma per la TV) interessante. Personalmente i dibattiti tra la Ventura e Morgan li amavo (non entrando naturalmente nel trash).

3 - La Maionchi (che c'è tutt'ora) era la ciliegina sulla torta. Simpaticissima.

Il programma era stato scoperto soprattutto nella seconda edizione. Ricordo che ha fatto, in finale, 4 milioni e mezzo. Se avessero continuato con questi giudici per ora avremmo avuto un programma con ascolti simili ad Amici, e almeno più gente avrebbe apprezzato (e scoperto) molta musica di qualità, piuttosto che abbassarsi al livello di Amici. La terza è stato un flop (nonostante io amassi il programma all'inizio non sapevo più vederlo per la noia che mi trasmetteva la Mori) e con la quarta si rischia la chiusura definitiva del programma (Morgan la fetta di fan se l'è fatta).

La Tatangelo la odio, nemmeno io guarderò X-Factor.

alessioboom said...

Introduco un piccolo argomento fuori tema, ma importante (in fatto di vendite).

Domani avremo una n.1 sopra il milioni di copie. Si tratta di Eminem con il suo ultimo lavoro "Recovery" che supererà il debutto dello scorso anno di "Relapse" (1,007,000 di copie). Ecco le copie di soli 5 mercati discografici:

USA - 741K
UK - 139K
CANADA - 85K
AUSTRALIA - 22K
GIAPPONE - 20K

TOT: 1,007,000 (manco a dirlo lo stesso risultato dell'anno scorso ma con soli 5 mercati). In totale secondo un mio parere a 1,100k ci può arrivare.

zago said...

Ottimo risultato, che dimostra che, crisi o non crisi, chi sulla carta dovrebbe vendere tanto non ha grossi problemi a farlo... anche senza iper-mega hit... vero Christina Aguilera??