1/24/2010

Il Teatro Degli Orrori Vs AMICI - L'avevo buttata lì... ma sono già in 1000!

Il mese scorso avevo buttato lì l'idea di provare a fare quello che è successo in UK con i RATM anche in Italia con Il Teatro Degli Orrori.

Alessandro ha prontamente creato il gruppo su Facebook chiamato "Portiamo al 1° posto in classifica "A sangue freddo"". In poche settimane gli iscritti sono già più di 1000 e anche lo stesso Pierpaolo Capovilla (leader del Teatro) ne ha parlato sulla sua pagina Facebook ".... Ecco che A Sangue Freddo prima in classifica significherebbe quanto meno una rivolta".

Mancano ancora circa due mesi ma è già il momento di iniziare a passare parola!! Se siete curiosi a livello di social media marketing o se semplicemente amate la buona musica italiana (e di conseguenza siete stanchi di certi abissi musicali che ci vengono propinati in tutti i modi) vi invito ad iscrivervi, poi magari l'impresa non riuscirà (ma ricordo che bastano pochi download in Italia, se i 1000 già iscritti scaricassero per davvero, legalmente, il brano andrebbe già vicino alla top10), ma almeno si è tentato....

Gli inglesi hanno un numero di abitanti più o meno equivalente all'Italia e sono riusciti a portare a 500.000 (cinquecentomila) i download in quella settimana. Da noi in Italia ovviamente una cifra simile è impensabile, neanche il brano più scaricato dell'anno riesce ad arrivare a quelle quote (e in 52 settimane...), quindi quando sarà il momento chiudete eMule, rinunciate al caffè giornaliero e scaricate "A Sangue Freddo" da un servizio di musica digitale (iTunes, Dada ecc..).

1 comment:

alessioboom said...

Grande Zago! Ragazzi possiamo farcela. Contattate tutti i vostri amici che potrebbero essere interessati...passate parola non solo su Facebook ma anche su Myspace, Twitter, Badoo etc..! Dobbiamo essere in tanti e dobbiamo far capire a tutti che vogliamo un'altra realtà musicale italiana! Buttiamo via Carta, Amoroso e Scanu e apriamo gli occhi! C'è tanto materiale di qualità su internet che aspetta di essere scoperto...Siamo 13 milioni di italiani su Facebook e non ci credo non riusciremo a trovare almeno 4/5 mila persone che la pensano come me e Zago! Dai ragazzi che possiamo farcela...conto su di voi ;)